Ambasciatori della Partecipazione, come la formazione in rete genera cambiamento

Tempo di lettura: 2 minuti

Tre mesi di formazione gratuita online, guidati dagli esperti della Rousseau Open Academy, per dare voce agli attivisti che vogliono alimentare il progetto civico portato avanti da Rousseau e dedicarsi alla promozione e all’applicazione degli strumenti di democrazia diretta e partecipata sul proprio territorio.

Il 27 gennaio Rousseau ha dato avvio, con oltre 500 partecipanti, al percorso di formazione che vedrà nascere i futuri Ambasciatori della Partecipazione: persone in grado di diventare agenti attivi del cambiamento organizzativo e culturale necessario nella fase di evoluzione che stiamo vivendo.

Il percorso, annunciato già il 4 ottobre 2020 e nel piano 2020-2021 di Rousseau, prevede 32 ore di learning lab basate su metodologie attive di formazione come lavori di gruppo, simulazioni, studio di casi, brainstorming e apprendimento cooperativo. Così durante la prima giornata di formazione gli oltre 500 partecipanti divisi in 31 tavoli di lavoro hanno potuto, ad esempio, esercitarsi utilizzando tutti gli strumenti offerti dalla piattaforma Rousseau (dalla ricerca per meriti e competenze, alle funzioni sharing, Lex Eletti, E-learning fino ai dati integrati di tirendiconto.it) per stabilire un nuovo sistema di selezione delle persone che dovrebbero ricoprire incarichi istituzionali.

Il percorso fornirà ai futuri Ambasciatori della Partecipazione tutti gli strumenti operativi e culturali necessari per ricoprire al meglio il loro ruolo. Passando dall’evoluzione delle reti digitali alle tecnologie esponenziali che stanno cambiando la nostra vita, dalle principali teorie delle Reti alle più importanti esperienze di attivismo digitale, dallo studio delle organizzazioni olocratiche allo sviluppo delle competenze digitali e non, necessarie per promuovere iniziative, progetti ed attività, fino all’acquisizione di strumenti qualificati e metodi operativi per costruire nuove esperienze di partecipazione.

Venerdì 5 febbraio alle ore 19 si terrà il secondo appuntamento del percorso di formazione, aperto a tutti coloro che vogliono diventare promotori attivi di progetti e iniziative di cittadinanza attiva e digitale. Focus su Internet delle cose, Big Data, Intelligenza Artificiale e Blockchain. Approfondiremo cosa sono le tecnologie esponenziali e come stanno cambiando la nostra vita. A raccontarle sarà Davide Casaleggio, presidente dell’Associazione Rousseau.

Per partecipare al secondo incontro, venerdì 5 febbraio 2021 dalle ore 19.00 alle ore 21.30, registrati QUI.

Il terzo incontro si svolgerà sabato 13 febbraio 2021 dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Per partecipare registrati QUI.

Non è prevista alcuna quota di iscrizione o pagamento: tutte le persone regolarmente registrate al percorso potranno accedere alle attività e decidere se supportare con donazioni volontarie. Coloro che prenderanno parte ai primi tre incontri avranno accesso anche ai successivi. Qui il calendario completo.


REGISTRATI QUI PER PARTECIPARE IL 5 FEBBRAIO AL SECONDO INCONTRO DEL PERCORSO DI FORMAZIONE “AMBASCIATORI DELLA PARTECIPAZIONE”

L’articolo Ambasciatori della Partecipazione, come la formazione in rete genera cambiamento proviene da Il Blog delle Stelle.

Commenti da Facebook
(Visited 6 times, 1 visits today)
Vai alla barra degli strumenti