Basta dannosi imballaggi, 20 milioni di incentivi ad aziende virtuose

Tempo di lettura: < 1 minuti

pdl-stop-plastica-sito.jpg
“La riduzione la quantità di rifiuti in circolazione è una tappa fondamentale per la corretta gestione e per la riconversione ecologica della nostra economia. Grazie a due emendamenti alla proposta di legge sulla semplificazione fiscale del MoVimento 5 Stelle mettiamo a disposizione delle imprese 20 milioni di euro per favorire il riutilizzo o il riciclo degli imballaggi e l’acquisto di prodotti da riuso”, annunciano in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in Commissione Finanze e Ambiente.

“Prevediamo uno sconto fiscale del 25% sul prezzo dei nuovi acquisti (fino a 10.000 euro) per chi “restituisce” al venditore imballaggi usati entro un mese dall’acquisto. Si tratta di importanti agevolazioni per le aziende virtuose che utilizzeranno imballaggi riutilizzabili o avviati al riciclo con sconti fiscali diretti anche per i venditori”, proseguono i parlamentari.

“Chi inquina meno, deve pagare meno: il Movimento 5 Stelle lo sostiene da sempre. Per questo abbiamo deciso di introdurre il credito d’imposta del 25%, fino a 10.000 euro l’anno, anche per l’acquisto di semilavorati e prodotti riciclati o riusati almeno per il 75%, oltre che per il compost derivato da raccolta dell’organico. L’Italia ha una marcia in più nelle scelte orientate all’economia sostenibile ed è nostra ferma intenzione incentivarle sempre più. Questa misura rappresenta la nuova normalità di un sistema che fa risparmiare chi riduce i rifiuti in circolazione e non chi li getta in discarica o, peggio, lo brucia”, concludono.

Leggi Tutto

Fonte Parlamento

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 15 times, 1 visits today)
Vai alla barra degli strumenti