Bergamo – gioco d’azzardo rivela dati preocccupanti

Tempo di lettura: 2 minuti

🔴 BERGAMO: SPESA PER IL GIOCO D’AZZARDO E PERDITE, SONO SUPERIORI ALLA MEDIA REGIONALE E NAZIONALE

Questo è quello che è emerso ieri nel convegno “Giochiamoci l’azzardo. Riflessioni e proposte in rete“, organizzato dall’ATS Bergamo e dall’ufficio Scolastico per la Lombardia.

I numeri della Bergamasca sono relativi alle giocate pro capite e sono davvero preoccupanti: la spesa per il gioco d’azzardo e le perdite sono superiori sia alle medie regionali sia a quelle nazionali.

‼18,6 miliardi il giocato al netto del vinto nel corso del 2018.
‼467 sono le persone in cura per comportamenti patologici.
‼Il 2017 ha contato più di 900mila bergamaschi che avevano giocato nell’ultimo anno.
Fra questi 27mila avevano già una dipendenza.

Ancora più preoccupanti i dati che riguardano i minori, per cui il gioco è, in realtà, vietato:
‼quasi 11.700 ragazzi hanno giocato nel 2018, più di 1.500 sono a rischio, quasi 1.000 hanno già una situazione
‼A BG un ragazzo su 3 gioca d’azzardo
‼ Più di 1 su 2 ha “giocato” la prima volta con un genitore!

Presente al convegno il Consigliere Segretario Dario Violi che spiega:
“La risposta per contrastare questo fenomeno deve arrivare ora e deve passare attraverso azioni di sensibilizzazione e cura coordinate.

Una rete coesa fra istituzioni, associazioni ed enti, ma che coinvolge anche le forze dell’ordine!
Come politici, abbiamo bisogno dell’aiuto degli esperti per elaborare normative.
Il tema che riteniamo più faticoso da affrontare è sicuramente quello del gioco online”

L’articolo Bergamo – gioco d’azzardo rivela dati preocccupanti proviene da Movimento 5 Stelle Lombardia.

Leggi Tutto

Fonte Movimento 5 Stelle Lombardia

Commenti da Facebook
(Visited 3 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti