Chiusura porti ai migranti, Aquarius: “Abbiamo ancora cibo per 48 ore, poi non sappiamo cosa accadrà”

Tempo di lettura: < 1 minuti


Dopo la chiusura dei porti italiani per decisione di Matteo Salvini, Aquarius lancia l’allarme. Secondo quanto dichiarato da Aloys Vimard, capo progetto di Medici Senza Frontiere, “questa è una nave che può ospitare al massimo 500-550 persone, perciò siamo oltre il limite. Abbiamo cibo, medicine e coperte ancora per pochi giorni, non più di 2 o 3. Poi non so che accadrà. Per noi la salvezza dei rifugiati dovrebbe venire prima di ogni considerazione politica”.
Continua a leggere

Leggi Tutto

Fonte Politica italiana – Fanpage

E’ necessario precisare da parte nostra che FANPAGE non è sempre allineata con le idee del Movimento 5 Stelle. Ma non per questo ci sentiamo di dover censurare le loro idee perché le prendiamo come stimolo!

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 20 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti