D.L. 4/2019: reddito di cittadinanza e cd quota 100

Tempo di lettura: < 1 minuti

È all’esame delle Commissioni riunite XI (Lavoro) e XII (Affari sociali) della Camera il ddl di conversione del DL 4/2019 (AC 1637), approvato in prima lettura dal Senato e attualmente all’esame della della Camera. Il provvedimento reca disposizioni in merito all’introduzione del Reddito e della Pensione di cittadinanza, nonché alla disciplina relativa al pensionamento anticipato, attraverso l’introduzione di nuovi istituti (come la cd. Quota 100), la proroga di altri già esistenti (APE sociale e Opzione donna) e l’esclusione, ricorrendo determinate circostanze, dell’adeguamento alla speranza di vita dei requisiti contributivi previsti per l’accesso al pensionamento anticipato.
Ulteriori disposizioni riguardano, tra l’altro, la modifica della disciplina sulla Governance dell’INPS e dell’INAIL, l’introduzione di incentivi per l’assunzione di beneficiari del Reddito di cittadinanza, il contrasto al gioco illegale, la detassazione del trattamento di fine servizio, la proroga della Cassa integrazione in deroga, assunzioni di personale dell’amministrazione giudiziaria, un incremento delle capacità assunzionali di regioni ed enti locali, un ampliamento della possibilità di ricorso alle graduatorie concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, uno stanziamento di risorse per il sostegno al reddito di lavoratori dipendenti dei call center.

Leggi Tutto

Fonte Camera dei deputati – Attività parlamentare nella XVII Legislatura

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 24 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti