Di Maio non fa sconti: il candidato M5s che aveva masterizzato 350 cd sarà espulso

Tempo di lettura: < 1 minuti


Fa discutere la scelta di Luigi Di Maio di proporre l’espulsione di Antonio Tasso, candidato alle elezioni col MoVimento: era stato condannato in primo grado nel 2007, poi il reato era andato in prescrizione.
Continua a leggere

Leggi Tutto

Fonte Fanpage

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 20 times, 1 visits today)
Condividi
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Vai alla barra degli strumenti