Francia, Licheri (M5S): rivedere decisione consiglio UE che avallò franco CFA (26-01-2019)

Tempo di lettura: < 1 minuti

francoal.jpg
Roma, 25 gennaio – “Il Movimento 5 Stelle dovrebbe valutare di chiedere in sede europea di rivedere la decisione del Consiglio dell’Unione europea che il 23 novembre del 1998, in vista dell’entrata in vigore della moneta unica, autorizzò la Francia a mantenere il sistema valutario del franco CFA ancorandolo all’euro invece che al franco francese. Una decisione (https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX:31998D0683) che sancì la conformità del franco CFA all’ordinamento Ue e alle politiche monetarie europeo, che a livello di Commissione fu sostenuta da Mario Monti, all’epoca Commissario europeo per il mercato interno, e a livello italiano dai ministri Carlo Azeglio Ciampi e Vincenzo Visco dei governi Prodi e D’Alema che in quel momento si stavano dando il cambio. Il cambiamento che il Movimento 5 Stelle vuole portare in Europa deve riguardare l’assetto dei rapporti finanziari ed economici tra Paesi europei e africani in un’ottica di lotta alla povertà, sostegno allo sviluppo e contrasto all’immigrazione verso l’Europa”. Così il senatore M5S Ettore Licheri, presidente della Commissione Politiche dell’Unione europea di Palazzo Madama. 

Leggi Tutto

Fonte Parlamento

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 12 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti