Il Pilastro europeo dei diritti sociali

Tempo di lettura: < 1 minuti

Allo scopo di delineare una strategia volta a rispondere più efficacemente ai limiti e alle criticità del quadro socio-economico dell’UE, le Istituzioni europee (Commissione europea, Consiglio dell’UE e Parlamento europeo), nel corso del Vertice sociale per l’occupazione e la crescita eque, che si è svolto a Göteborg (Svezia) il 17 novembre 2017, hanno firmato e proclamato il Pilastro europeo dei diritti sociali che ha l’obiettivo di sostenere mercati del lavoro e sistemi di protezione sociale equi e ben funzionanti e servire da bussola per un nuovo processo di convergenza verso migliori condizioni di vita e di lavoro in Europa.
Il Pilastro (concepito principalmente per gli Stati dell’Eurozona, ma applicabile a tutti gli Stati membri dell’UE che desiderino aderirvi) sancisce 20 principi e diritti, che si articolano in tre categorie:

pari opportunità e accesso al mercato del lavoro;
condizioni di lavoro eque;
protezione sociale e inclusione.

Leggi Tutto

Fonte Camera dei deputati – Attività parlamentare nella XVII Legislatura

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 11 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti