La direttiva europea sul salario minimo è la miglior medicina contro la povertà lavorativa. Non ci sono più ragioni per rimanda…

Tempo di lettura: < 1 minuti

La direttiva europea sul salario minimo è la miglior medicina contro la povertà lavorativa.

Non ci sono più ragioni per rimandare o ostacolare l’approvazione della direttiva, così come invece qualcuno auspica giustificandosi con motivazioni confutate persino dal Premio Nobel David Card: è falso, come dimostrato dai suoi studi, che il salario minimo crea disoccupazione, anzi è una molla per retribuzioni più elevate e adeguate, aumenta la produttività dei lavoratori e combatte le disuguaglianze nel mercato del lavoro.

Questa settimana sarà cruciale per il futuro di milioni di lavoratori e per la sopravvivenza di moltissime imprese schiacciate dalla concorrenza sleale e dal dumping salariale praticati nell’Est Europa.

Daniela Rondinelli

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Europa on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 2 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti