La situazione di scontro che si è venuta a creare negli ultimi giorni tra Giuseppe Conte e Beppe Grillo disorienta e confonde so…

Tempo di lettura: 2 minuti

La situazione di scontro che si è venuta a creare negli ultimi giorni tra Giuseppe Conte e Beppe Grillo disorienta e confonde soprattutto chi da anni si dedica con impegno al MoVimento 5 Stelle.

Rimango incredulo del dietrofront del Garante nei confronti dell’ex Presidente del Consiglio.
Purtroppo Beppe in questi ultimi giorni ha manifestato grandi contraddizioni nei confronti di Conte, del M5s e di tutti coloro che speravano in un nuovo percorso costruttivo.

La sensazione predominante è quella di amarezza soprattutto per via delle prese di posizione inspiegabili da parte del Garante del M5s che smentiscono nel merito e nel metodo quanto indicato nei valori fondanti della nostra forza politica.

Entrando nel merito, la decisione di un singolo su un tema importante come la scelta del capo politico, senza il coinvolgimento della base, svilisce i principi di democrazia diretta a cui abbiamo sempre creduto.

Non condivisibile neppure il metodo perché avviare un percorso per proporre Conte come leader della nostra forza politica e poi fare retromarcia non dimostra serietà ed è irrispettoso per chi ha lavorato a testa bassa in questi 4 mesi.

Una forza politica moderna invece dovrebbe evolvere, crescere e rafforzarsi, soprattutto quando emergono dei momenti di difficoltà. Conte poteva essere il soggetto ideale in grado di rispondere alle esigenze di rafforzamento e di strutturazione che necessita il MoVimento 5 Stelle per proseguirne il rilancio.

Se il problema era la bozza di statuto proposta si poteva avviare una discussione e portarlo alla valutazione degli iscritti nei suoi singoli punti.
Era comunque il percorso di base più auspicabile.
Anni fa la proposta di legge elettorale del M5S era stata una bellissima esperienza di democrazia diretta in cui la base ha dato punto per punto il proprio contributo.
Perché non si è voluto seguire la stessa strada ?

Non possiamo perdere una persona eccezionale che ha dato prova delle sue qualità politiche in uno dei momenti più difficili del nostro Paese.

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte Raffaele Erba Portavoce M5S Regione Lombardia on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 1 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti