Non ci sono solo furbetti dell’evasione fiscale nei Pandora Papers, ci sono anche criminali e mafiosi che utilizzano i paradisi …

Tempo di lettura: < 1 minuti

Non ci sono solo furbetti dell’evasione fiscale nei Pandora Papers, ci sono anche criminali e mafiosi che utilizzano i paradisi fiscali e le società di comodo per nascondere e riciclare denaro sporco.

Sappiamo che paradisi fiscali esistono anche all’interno dell’Unione europea e la black list che è stata stilata è estremamente lacunosa.

Vogliamo davvero combattere i paradisi fiscali e il riciclaggio? Allora è necessario che gli Stati membri adottino urgentemente le direttive antiriciclaggio e che l’Unione europea prenda provvedimenti efficaci contro i paradisi fiscali.

Ringraziamo i giornalisti e le loro fonti che hanno reso possibile la diffusione dei ‘Pandora Papers’. La libertà di stampa è spesso l’unico baluardo efficace contro queste pratiche illegali e permette ai cittadini di conoscere la verità.

Sabrina Pignedoli

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Europa on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 1 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti