“Purtroppo Fontana dopo un anno non ha ancora capito come funzionano le misure di contenimento e controllo della diffusione del …

Tempo di lettura: < 1 minuti

“Purtroppo Fontana dopo un anno non ha ancora capito come funzionano le misure
di contenimento e controllo della diffusione del virus.
O si chiude tutto ogni volta che si verifica un nuovo caso, come succede in Nuova Zelanda, oppure si definiscono dei parametri per valutare, con cadenza settimanale o bisettimanale, l’evoluzione dei dati.
Questo lo si può fare osservando e studiando in continuum l’evoluzione delle curve.
Semplice e lineare, ma non per Fontana, che invita tecnici e scienziati a STUDIARE.

È ormai noto che la Lega esiste solo se c’è un nemico, ed ora, fatto fuori Conte, è la volta degli scienziati (e l’algoritmo).

È evidente che per il governatore a sua insaputa, vale solo la logica della propaganda. Si è dimenticato che lo scorso martedì è stato proprio lui a firmare l’ordinanza che prevede maggiori restrizioni per la provincia di Brescia (e qualche giorno prima la zona rossa per 4 comuni Lombardi).
A questo punto ci chiediamo se, seguendo la sua logica, anche il suo cts regionale e gli ineffabili Moratti e Bertolaso debbano “andare a studiare”.
È un teatrino indegno e inaccettabile”.

Dario Violi – Consigliere regionale Segretario di Giunta

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Lombardia on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 8 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti