Crea sito

Una doverosa precisazione

Tempo di lettura: 2 minuti

Mi è doveroso precisare, a seguito dell’articolo apparso oggi sul Giornale di Merate, che i nomi da me proposti sono da ritenersi svincolati da una qualsiasi posizione politica ed in particolare da una posizione vicino alla mia e cioè di attivista del Movimento 5 Stelle.

Queste persone sono cittadini che ho avuto il piacere e l’onore di conoscere in svariate occasioni personali e di cui ho apprezzato l’impegno, la dedizione e la serietà.

Non tutte concordano con le mie convinzioni politiche Nazionali e con alcuni di loro ho avuto il piacere di fare interessanti confronti. Ma la diversità di pensiero mi ha fatto apprezzare la loro onestà intellettuale e, a volte, rivedere alcuni concetti da un punto di vista differente.

Ma in ognuno di loro ho trovato un grande amore, un forte interessamento per la nostra Comunità. Nessuno di loro possiede ambizioni politiche e bramosie di potere. Anzi! Immagino che qualcuno di loro sia stupito di essere chiamato in causa in una potenziale disputa elettorale. Ed è per questo che li ritengo validi, oltre che per le loro specifiche competenze.

Ed è a loro che chiedo di guardare oltre ed estrapolare un ragionamento che vada al di là delle identità politiche personali.

Qui non abbiamo TAV da costruire, il porto di La Valletta non è nostro, non parliamo di Ius Soli, di padri birbanti o di Leopolde.

Vorrei che queste persone continuassero ad occuparsi, oltre che dei nostri tombini, strade e marciapiedi, anche di ciò che maggiormente li caratterizza nel loro quotidiano sul nostro territorio:

  • Sviluppo commerciale ed economico
  • Salvaguardia dell’ambiente
  • Formazione di alternative sportive differenti dal calcio
  • Riorganizzazione degli uffici pubblici e comunali
  • Rivitalizzazione culturale e sociale
  • Rivisitazione della viabilità e del trasporto interno
  • Ridistribuzione territoriale delle risorse comunali
  • Maggiore attenzione alle politiche sociali e giovanili

E tante altre sono le risorse che, a mio modesto parere, queste persone possiedono e che, sono convinto, messe a disposizione della Comunità apporterebbero notevoli miglioramenti al livello socio economico culturale di La Valletta Brianza. Persone realmente costruttive esenti da sterili strali, fulmini e saette generalizzate.

Purtroppo essendo persone oneste e modeste temo non siano interessate ad imbattersi in una competizione elettorale, che non significa però non provare interesse per la Comunità. Significa solo essere persone cui non piace cavalcare palcoscenici. Tutto qui.

Ma rivolgo loro comunque l’invito a fare una riflessione sulla mia proposta e di provare insieme, con umiltà e senza eccessive ambizioni, a dare un contributo.

Spero accolgano il mio appello.

Grazie

Commenti da Facebook
(Visited 90 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti