VACCINI IN AZIENDA Ennesimo pasticcio della maggioranza La Giunta di Regione Lombardia ha annunciato la volontà di voler attiva…

Tempo di lettura: 2 minuti

VACCINI IN AZIENDA
Ennesimo pasticcio della maggioranza

La Giunta di Regione Lombardia ha annunciato la volontà di voler attivare la somministrazione delle dosi vaccinali all’interno delle aziende a fianco delle campagna di massa già programmata.

L’obiettivo del protocollo, siglato da Palazzo Pirelli con Confindustria Lombardia, Confapi e Associazione Nazionale Medici D’Azienda, sarebbe quello di garantire le vaccinazioni dei dipendenti delle aziende stesse.

Sull’argomento interviene il consigliere Raffaele Erba:

La decisione è stata già criticata dai sindacati che lamentano di non essere stati coinvolti nell’accordo. Le vaccinazioni aziendali predisposte dalla Giunta Fontana, puntano soltanto a favorire Confindustria che per ora è l’unica associazione ad aver aderito. Leggendo la Delibera di Giunta Regionale, quello che a prima vista sembrerebbe un buon intervento, in realtà non lo è affatto. Anzi, è l’ennesimo pasticcio di questa maggioranza.

Si tratta di un accordo sperimentale a cui possono partecipare soltanto le imprese associate a Confindustria o ad eventuali altre associazioni di categoria che aderiranno. Fermo restando il doveroso rispetto della priorità verso le fasce fragili, a questo punto si apre un duplice problema.

Il rischio è che si arrivi alla conclusione della campagna vaccinale di massa favorendo soltanto una parte degli iscritti a Confindustria e non aprendo questo ulteriore vaccinale al resto dei lavoratori.

A nostro avviso l’accordo andava stipulato soltanto con l’Associazione Nazionale Medici d’azienda, eliminando le restrizioni legate all’appartenenza alla categorie, approccio necessario per evitare la creazione di lavoratori di serie A e di serie B.

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Lombardia on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 3 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti