Volta Mantovana – Straripamento vasca di laminazione

Tempo di lettura: < 1 minuti

È di una decina di giorni fa la notizia dello straripamento, in fase di collaudo, della vasca di laminazione a Volta Mantovana che ha provocato la fuoriuscita di circa 23 mila metri cubi d’acqua allagando la frazione di Cereta e alcune case vicine. Anche la scuola materna della frazione che conta una quarantina di bambini era stata evacuata per precauzione.

Il Consigliere Andrea Fiasconaro interviene:
“Ho chiesto alla Regione Lombardia attraverso un’interrogazione, di chiarire quanto accaduto. Nell’atto depositato si chiede, tra l’altro, “se Regione Lombardia si sia attivata, e con quale risultato, nei confronti del comune per raccogliere le informazioni disponibili in merito alla rottura dell’argine e quali siano le prime valutazioni effettuate” e “quali provvedimenti intenda prendere dato l’esito non positivo del collaudo”.

Per la realizzazione di aree di esondazione controllata, obiettivo prioritario per la Regione Lombardia, il Comune di Volta Mantovana ha avuto un finanziamento di 951 mila euro.

Chiediamo che sia fatta chiarezza su quanto è accaduto. L’area rimane ad elevato rischio idrogeologico: mi auguro che Regione assuma provvedimenti urgenti per evitare eventuali calamità andiamo verso un inverno che si preannuncia piovoso.

Ma non basta, gli allagamenti negli ultimi anni sono sempre più frequenti e deve essere trovata una soluzione definitiva e percorribile che non consumi suolo o cementifichi e metta in sicurezza quel territorio a tutela di cittadini e attività produttive.

L’articolo Volta Mantovana – Straripamento vasca di laminazione proviene da Movimento 5 Stelle Lombardia.

Leggi Tutto

Fonte Movimento 5 Stelle Lombardia

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 7 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti