Dico a te, povero fesso. Ho fatto la bella vita con i soldi che ti ho rubato. Mi hanno beccato e sto in galera. Ma se firmi la petizione torno libero e posso continuare a godermela alla faccia tua. Che aspetti? Firma! – Sostieni anche tu la Petizione per la grazia a Roberto Formigoni!

Tempo di lettura: < 1 minuti

Formigoni

 

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Dico a te, povero fesso. Ho fatto la bella vita con i soldi che ti ho rubato. Mi hanno beccato e sto in galera. Ma se firmi la petizione torno libero e posso continuare a godermela alla faccia tua. Che aspetti? Firma! – Sostieni anche tu la Petizione per la grazia a Roberto Formigoni!

Una raccolta di firme per chiedere che venga concessa la grazia all’ex governato lombardo e senatore di Ncd Roberto Formigoni, che da fine febbraio sta scontando nel carcere di Bollate una condanna per corruzione. A lanciare l’iniziativa è stato l’imprenditore Angelo Cenicola, amico personale di Formigoni. Al momento la richiesta è stata sottoscritta da 3.500 persone. E su Facebook è stata aperta anche la pagina ‘Roberto Formigoni libero’.

L’ex governatore è finito in carcere, nonostante abbia superato i 70 anni, per effetto della legge ‘spazzacorrotti’ che non prevede pene alternative al carcere per i reati contro la pubblica amministrazione. I legali del ‘Celeste’, gli avvocati Mario Brusa e Luigi Stortoni hanno tentato nel corso di un incidente di esecuzione davanti alla Corte d’Appello di Milano di far ottenere gli arresti domiciliari al loro assistito ma i giudici hanno respinto l’istanza.

Cosa aspetti? Firma anche TU la petizione!

Leggi Tutto

Fonte Il Fastidioso

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 88 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti