Giorgia Meloni ha chiesto al Ministero della Difesa di individuare in ogni regione delle caserme dismesse da trasformare in nuov…

Tempo di lettura: < 1 minuti

Giorgia Meloni ha chiesto al Ministero della Difesa di individuare in ogni regione delle caserme dismesse da trasformare in nuovi cpr (centri di permanenza per il rimpatrio) per i migranti. Il fallimento di questa vecchia ricetta oggi lo hanno visto con i propri occhi Laura Ferrara e Sabrina Pignedoli durante il sopralluogo nell’ex caserma Zanusso, a Oderzo, in provincia di Treviso, che ospita oltre 260 migranti.

I migranti vivono in una situazione di estremo degrado ed emarginazione. L’ex caserma doveva essere una soluzione provvisoria, ma a otto anni dalla sua apertura si è trasformata in un vero e proprio ghetto.

L’obiettivo di Giorgia Meloni è quello di accelerare le procedure di espulsione dei migranti che provengono dai Paesi sicuri, ma senza accordi di rimpatrio queste persone finiscono per strada con in mano un semplice foglio di via. Le proposte della destra alimentano il caos, per governare fenomeni così complessi serve la solidarietà europea: solo con i ricollocamenti negli altri Paesi riusciamo a svuotare i nostri centri.

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Europa on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 3 times, 1 visits today)
Vai alla barra degli strumenti