LA CLASSE IMPUNITA Esattamente 3 anni fa, alle 11:36, é crollato tutto ed hanno perso la vita 43 concittadini. Questioni aper…

Tempo di lettura: 2 minuti

LA CLASSE IMPUNITA

Esattamente 3 anni fa, alle 11:36, é crollato tutto ed hanno perso la vita 43 concittadini.

Questioni aperte:
Il 15 ottobre inizierà l’udienza preliminare per le 59 persone indagate: il giudice ha fissato tre udienze la settimana fino a tutto dicembre.
I pm contestano ad alcuni anche la colpa cosciente. Le accuse, a vario titolo, sono omicidio colposo plurimo, omicidio stradale, attentato alla sicurezza dei trasporti, crollo doloso, omissione d’atto d’ufficio, e omissione dolosa di dispositivi di sicurezza sul lavoro.
È stato chiesto il giudizio anche per le società Aspi e Spea, la controllata che aveva il compito di eseguire le manutenzioni.

Genova, intanto, grazie ai decreti ad hoc varati dal Governo Conte, ha portato a termine la ricostruzione di un nuovo viadotto sul Polcevera.

Con il nuovo ponte San Giorgio, si è avviata verso una soluzione anche la questione delle concessioni di Autostrade per l’Italia:
a fine maggio il gruppo Atlantia ha dato il via libera alla cessione del proprio 88% di Aspi ad un consorzio guidato da Cassa depositi e prestiti (51%).

Grazie al MoVimento 5 Stelle, a Giuseppe Conte, a Danilo Toninelli non abbiamo più macerie, ma nei tempi previsti, è stata restituita dignità ad un area devastata.
La giustizia farà il suo corso e pagherà chi è colpevole penalmente di questa strage.
Chi aveva in gestione l’infrastruttura è stato per la prima volta messo all’angolo, dopo aver ottenuti regali e tappeti rossi per anni.
Gli unici che non hanno espiato alcuna pena e oltretutto fanno finta di nulla sono coloro che appartengono alla classe politica che negli anni ha consentito e alimentato un sistema clientelare e di sudditanza nei confronti di determinate lobby. (il Governo Berlusconi, con l’appoggio della Lega, ha voluto la “Salva Benetton” ratificando l’accordo stipulato dal Governo Prodi)
Un classe politica che ha svenduto e svilito il ruolo dello Stato e che si permette di andare tronfia davanti alle telecamere a recitare la parte dei migliori. Purtroppo è la stessa classe che politica che viene ancora premiata dal voto delle urne dei cittadini o dai sondaggi.
C’è così poca memoria nel nostro Paese….

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte Dario Violi on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 2 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti