Lavori stagionali: ecco perché non si trovano

Tempo di lettura: < 1 minuti

Mentre i vari Renzi, Garavaglia, Meloni attaccano il reddito di cittadinanza, il paese reale ci racconta il vero motivo per cui non si trovano lavoratori stagionali: turni di 13-14 ore senza giorno di riposo e paghe da 3 euro l’ora sono solo alcune delle condizioni di sfruttamento a cui sono costretti coloro che lavorano nel settore turistico durante la stagione estiva.

Criminalizzare una misura di sostegno come il reddito di cittadinanza dimostra solo una vergognosa spocchia e un’incapacità della lettura della realtà: pensiamo piuttosto a garantire maggiori tutele ai lavoratori.

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Europa on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 1 times, 1 visits today)
Vai alla barra degli strumenti