Morte Gabriel Cruz, confessa l’assassina: “L’ho colpito con un’ascia e poi l’ho soffocato”

Tempo di lettura: < 1 minuti


Ana Julia Quezada, 43enne di origine dominicana, arrestata per l’omicidio del piccolo Gabriel Cruz ha confessato alla polizia iberica: “Abbiamo discusso, prima l’ho colpito con la parte di legno di un’ascia, poi l’ho soffocato”.
Continua a leggere

Leggi Tutto

Fonte Fanpage

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 37 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti