Nei giornali esteri Tarrant viene chiamato “terrorist”. In Italia in tutti i titoli si parla di “killer”. Essere chiamati terroristi vale solo per quelli che si chiamano “Mohamed” e magari hanno la pelle olivastra o ancora meglio nera…!!

Tempo di lettura: < 1 minuti

 

Tarrant

 

 

.

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Nei giornali esteri Tarrant viene chiamato “terrorist”. In Italia in tutti i titoli si parla di “killer”. Essere chiamati terroristi vale solo per quelli che si chiamano “Mohamed” e magari hanno la pelle olivastra o ancora meglio nera…!!

Entra la corte, l’imputato la accoglie con il saluto dei suprematisti bianchi, il pugno alzato. È Brenton Tarrant,incriminato per il massacro nelle due moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda. Nella strage sono morte 49 persone.

Ammanettato, una tunica bianca da carcerato, a piedi nudi, un atteggiamento di sfida: il terrorista australiano si presenta così ai giudici.

Non ha precedenti penali ma è da sempre ossessionato dall’idea che i musulmani stiano invadendo il mondo. È incriminato per omicidio per la morte di 49 persone e il ferimento di decine di altri, tra i quali anche bambini.

In un paese civile sarebbe definito TERRORISTA …in un paese civile. Noi lo chiamiamo Killer… Per essere definito terrorista in Italia ti devi chiamare “Mohamed” e magari avere la pelle olivastra, o ancora meglio nera…!

Riflettiamo… Usiamo la testa…

 

Leggi Tutto

Fonte Il Fastidioso

Powered by WPeMatico

Commenti da Facebook
(Visited 16 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti