Sabato 29 settembre: petizione su Villa Sacro Cuore

Tempo di lettura: 2 minuti

Con questo articolo vogliamo comunicare con tutti i residenti dei comuni dell’Unione de La Valletta Brianza e Santa Maria Hoè.

Stiamo vedendo tutti che cosa vuole fare, e ha già deciso, l’Amministrazione Comunale de La Valletta Brianza con Villa Sacro Cuore.

Per noi del Movimento 5 Stelle questa decisione è inaccettabile in un momento di difficoltà economiche per tutti; per noi 4 milioni e 400 mila Euro di spesa sono troppi soprattutto pensando all’utilizzo finale…. Accentrare tutti gli uffici comunali in un solo posto, e senza tenere conto delle esigenze del singolo cittadino magari impossibilitato ad accedere ai servizi se non accompagnato…..

Quello che noi vorremmo è si un ristrutturazione ma più contenuta e con finalità diverse, un piccolo museo, un centro culturale, un centro di aggregazione giovanile….. Ci sono miriadi di altre possibilità…

Questi soldi possono essere spesi per altri bisogni  urgenti, rifacimento strade, aree verdi, traffico, sicurezza, assistenza disabili…… Anche qui miriadi di possibilità……

Perché con il Milione e 900 mila Euro presenti in cassa non cominciamo a sistemare quelle opere importanti per la vivibilità del paese? Un radiobus per i collegamenti al centro dalle frazioni, le pensiline degli autobus, aree verdi e di gioco nelle frazioni…. Questi sono lavori di serie B?

Poniamo inoltre questo quesito: secondo voi l’accentramento, per chi abita nelle frazioni come Sara o Monte e Crescenzaga per esempio, facilita o obbliga in ogni caso l’utilizzo di un mezzo privato per raggiungere gli uffici?

Ci chiediamo inoltre, ma nell’era digitale è cosi difficile trasmettere un documento a un cittadino che lo ha richiesto via mail con firma digitale? Magari informatizzandoci un po ….. Insomma utilizzando una parte di quella cifra si potrebbe fare…..

L’Amministrazione Comunale deve rendersi conto che il singolo cittadino conta, non si possono prendere certe decisioni seduti dietro una scrivania senza aver consultato chi abita e vive il paese e soprattutto come lo vive……

Si renderanno presto conto che noi saremo li a controllare e verificare tutto….. Noi siamo la voce di tutti quei cittadini che, portandoci le loro problematiche, sanno che faremo ricerche e li aiuteremo come possibile per far sentire la loro voce dentro quegli uffici che normalmente rimangono chiusi.

Siamo l’opposizione esterna che non esiste all’interno del Consiglio Comunale.

Con i nostri gazebo siamo presenti anche per questo, vi vogliamo con noi, perché più siamo attivi e più loro dovranno ascoltarci.

Durante il gazebo di sabato 29 settembre saremo in Via Vittorio Veneto (di fronte alle scuole elementari) anche per raccogliere le firme per chiedere un referendum ai cittadini e far esprimere la loro opinione su questa decisione sull’accentramento degli uffici comunali.

Gruppo La Valletta Brianza 5 Stelle

Commenti da Facebook
(Visited 184 times, 1 visits today)
Condividi
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
Vai alla barra degli strumenti