Tra i percettori del #RedditoDiCittadinanza ci sono anche persone disabili che si trovano in condizioni di indigenza. Su questa …

Tempo di lettura: < 1 minuti

Tra i percettori del #RedditoDiCittadinanza ci sono anche persone disabili che si trovano in condizioni di indigenza. Su questa misura di civiltà non si può tornare indietro.

La testimonianza di Giovanni P.

“Sono un operatore sociosanitario, lavoravo in Francia ma mi hanno riscontrato una brutta malattia al fegato e ho dovuto lasciare il lavoro e rientrare in Calabria, dove ci sono mia moglie e mio figlio di 15 anni. L’unico reddito era il mio e adesso sono tre anni che non lavoro. Sono disabile al 75% e prendo 285 euro di pensione.

Vista la mia situazione non riesco a lavorare e da maggio mi hanno dato il reddito di cittadinanza. Almeno posso comprare un pantalone a mio figlio e mandarlo a scuola a Catanzaro. Vogliono toglierlo? Vorrei vedere loro ad andare avanti con 285 euro al mese invece che i loro 8-10mila euro”.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte Giovanni Currò on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 5 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti