I ritardi nelle consegne da parte delle case farmaceutiche non sono accettabili in una fase di emergenza come quella che stiamo …

Tempo di lettura: < 1 minuti

I ritardi nelle consegne da parte delle case farmaceutiche non sono accettabili in una fase di emergenza come quella che stiamo vivendo.

Se è vero che l’Unione europea ha commesso un grave errore affidandosi completamente alle aziende private per l’approvvigionamento di vaccini, è altrettanto incontestabile che la situazione attuale, con le varianti che cavalcano veloci e l’avvio della terza ondata, richiede un urgente passo di cambio.

Ci aspettiamo che la Commissione dia seguito alla nostra interrogazione orale, cofirmata da altri 36 europarlamentari, con cui chiediamo la sospensione dei brevetti sui vaccini: questo permetterebbe la produzione da parte dei singoli Paesi e che aiuti a colmare la penuria di dosi.

Il vaccino è di tutti: sospendiamo i brevetti.

(Feed generated with FetchRSS)

Leggi Tutto

Fonte MoVimento 5 Stelle Europa on Facebook

Commenti da Facebook
(Visited 5 times, 1 visits today)
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti